PERCHé CI CanDIDIamO

Durante questi mesi così travagliati, la situazione sanitaria ha imposto dei cambiamenti rivoluzionari al Politecnico e al mondo intero. Fin dai primi mesi è emersa la mancanza di un luogo in cui studiare e incontrare gli altri. Ci siamo quindi chiesti quale fosse il valore dell’università per noi. Attraverso il dialogo con gli studenti e con l’Ateneo è risultato evidente come l’università non sia solo una macchina che eroga nozioni, ma un luogo da vivere e in cui crescere. In virtù di questo risulta essenziale la presenza! In aula, alle macchinette, nei laboratori, nei campi sportivi, al Poli... a Milano!
Per ogni aspetto che riteniamo centrale nella vita in università abbiamo formulato alcune proposte con il fine di ripopolare il Poli. Dalla didattica, dove riteniamo essenziale il rapporto docente-studente, e ancora di più il rapporto tra studenti, fino al Diritto allo Studio, cioè un sostegno, anche economico, volto a garantire a tutti la possibilità di studiare e la libertà di tornare in presenza.
Vogliamo superare, consapevoli dell’esperienza di questi mesi, il contrasto fra presenza e distanza per costruire un’università sempre più viva e comunitaria.
Le proposte qui sotto presentate sono formulate ponendo al centro il bene degli studenti, sfruttando ciò che abbiamo imparato in questi mesi senza dimenticare le problematiche esistenti già prima della pandemia. Lavoreremo per portare avanti queste iniziative tramite un costante dialogo con il Rettore, con tutto l’Ateneo e in particolare con voi! Siete pronti ad esserci? READY TO BE!

DIDaTTICa

Lavoreremo per garantire una didattica sempre più
di qualità e aperta a forme innovative, anche grazie
all’esperienza accumulata in quest’anno di didattica a
distanza. Le proposte che avanziamo vogliono valorizzare
i percorsi di studio, soprattutto la laurea triennale,
permettendo a ciascuno di seguire ciò che lo appassiona
anche portando in aula esperienze dal mondo del lavoro.

I PROGRammI DELLE SCUOLE